fbpx
Seleziona una pagina

A fronte di investimenti specifici, come quelli previsti per adottare la Soluzione Teamax o alcuni suoi componenti, il Ministero dello Sviluppo Economico riconosce alle imprese l’agevolazione fiscale del credito d’imposta per l’industria 4.0.

Si tratta di una misura prevista dal Piano Nazionale Transizione 4.0 con cui il Ministero vuole invogliare il sistema imprenditoriale italiano a guardare al futuro e alla propria competitività, e a fare i conti con un ambiente sempre più legato alle tecnologie digitali, capaci di fornire vantaggi in termini di precisione, efficienza ed economicità.

I vantaggi della digitalizzazione

La digitalizzazione deve i suoi vantaggi all'uso di tecnologie comuni per svolgere in modo nuovo i compiti quotidiani. I vantaggi si traducono in competitività d'impresa.

Quando si parla di digitalizzazione si pensa spesso all’automazione: il lavoro dell’uomo svolto da una macchina. Questa però è una visione parziale, che non tiene conto dei vantaggi che le persone e le aziende possono trarre dall’utilizzo delle tecnologie, anche le più comuni, per svolgere in modo nuovo i compiti quotidiani.

E i vantaggi della digitalizzazione sono almeno quattro, tutti a favore della competitività d’impresa:

  1. maggior grado di controllo e di sicurezza nelle attività operative come in quelle d’ufficio;
  2. alta velocità di scambio delle informazioni da cui dipendono le decisioni e la produttività aziendale;
  3. riduzione di errori e costi di gestione;
  4. guadagno in termini di rapidità e produttività.

Le agevolazioni: credito d’imposta per l’industria 4.0

Le imprese che decidono di investire in beni materiali, immateriali o formazione di dipendenti e imprenditori, con l'obiettivo di adottare nuove modalità di gestione dei processi aziendali e traghettarsi nell'era dell'industria 4.0, avranno accesso all'agevolazione rappresentata dal credito d'imposta.

Le imprese che decidono di investire in beni materiali, immateriali o formazione di dipendenti e imprenditori, con l’obiettivo di adottare nuove modalità di gestione dei processi aziendali e traghettarsi nell’era dell’industria 4.0, avranno accesso all’agevolazione rappresentata dal credito d’imposta. Le percentuali del credito rispetto all’investimento (dal 6 al 50%) e le tempistiche per godere dell’agevolazione (compensazione immediata o entro 5 anni) sono differenziate a seconda del tipo e dell’entità dell’investimento.

La Soluzione Teamax per l’accesso al credito d’imposta

Teamax è specializzata nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni di digitalizzazione per cantieri e attività outdoor che combinano componenti hardware e software: app per cellulari e tablet come SAFE, applicativi web come TEAM e dispositivi IoT per consentire la tracciabilità delle risorse e la verifica delle attività. E la Soluzione Teamax risponde ai requisiti richiesti dal Piano Nazionale Transizione 4.0 per avere accesso al credito d’imposta.

Come funziona la Soluzione Teamax 4.0?

Non lo diciamo solo noi di Teamax, però! Abbiamo richiesto un parere allo studio Amodio & Partners, che collabora con il Polo Tecnologio Alto Adriatico, il primo polo certificato dal Ministero dello Sviluppo Economico quale “Centro di trasferimento tecnologico Industry 4.0“. Alla richiesta di valutare l’ammissibilità della Soluzione Teamax 4.0 al credito d’imposta, la risposta è stata il rilascio di una relazione di attestazione con esito favorevole.

Vuoi capire come digitalizzare la tua impresa?

Apri chat