fbpx
Seleziona una pagina

Che cosa significa fare impresa 4.0? Che cosa significa digitalizzare? La vera trasformazione digitale crea valore in modo nuovo, usando la tecnologia come fattore abilitante dello sguardo umano, perché possa individuare nuove combinazioni tecnologiche e nuove applicazioni.

Non si tratta solo di dare spazio alla tecnologia, come lasciano intendere i canali di informazione. Veicolare una visione di progressiva sostituzione del lavoro dell’uomo con le macchine promuove un atteggiamento difensivo e di timore verso l’innovazione tecnologica, ed esaurisce la digitalizzazione in un orizzonte limitato. Sollevare l’uomo da compiti che può svolgere una macchina è solo il motivo per cui la tecnologia è nata, non il suo destino.

Se il significato compiuto di trasformazione digitale non è chiaro o è fortemente frainteso, il rischio è di restare immobilizzati dalla paura, incapaci di cogliere le opportunità che il cambiamento in atto può offrire. Per questo con Teamax ci impegniamo a promuovere la cultura digitale oltre alla diffusione di soluzioni digital.

 

La sostituzione della fatica fisica con le macchine è il motivo per cui la tecnologia è nata, ma non è il suo destino.

La trasformazione digitale alla Power Conference

Nel 2018 abbiamo organizzato a Treviso la Power Conference, un evento finalizzato a rafforzare i rapporti con i nostri partner. Ai nostri ospiti abbiamo proposto il parere del prof. Francesco Venier, docente del MIB Trieste School of Management, consorzio nato su iniziativa di aziende e mondo universitario per “valorizzare i talenti, sviluppare le competenze, rafforzare la leadership per far crescere persone e imprese”.

Il prof. Venier è stato chiarissimo: il progresso tecnologico sta rivelando potenzialità in origine impensabili e soluzioni che si ritenevano impossibili si stanno realizzando, modificando interi mercati. Gli oggetti, grazie al digitale, si trasformano da meri prodotti a strumenti di erogazione di servizi e, dato che una singola innovazione ha effetti diffusi, la modifica di un prodotto determina conseguenze sull’indotto di interi settori.

Nell’industria automobilistica, per esempio, l’innovazione dirompente è rappresentata dalle auto senza guidatore la cui commercializzazione segnerà la fine della vendita di mezzi di trasporto a favore della fornitura di servizi di trasporto. Questi, a loro volta, impatteranno sui meccanismi assicurativi e sui processi legati alla logistica delle merci. Altrettanto rivoluzionario è l’effetto di tecnologie che impattano su processi immateriali, come la blockchain: permettendo di “fidarsi” del contenuto di un documento digitale senza bisogno dell’intervento di terze parti che facciano da garanti, ha la potenzialità di produrre effetti in modo trasversale sui processi bancari, sulla certificazione della proprietà, fino ad arrivare alla contabilità aziendale.

I prodotti TEAMAX integrano la blockchain
nei processi aziendali.

La nuova sfida imprenditoriale

La ristrutturazione completa del panorama aziendale ed economico sta avvenendo e non è reversibile, ha sottolineato il prof. Venier. Quella in atto però non è una crisi, bensì una trasformazione in cui la tecnologia, da sostitutiva della forza lavoro, diventa strumento di raccolta di dati.

Quello che resta all’uomo è la responsabilità di ricavare informazioni dai dati per individuare nuovi modi di creare valore. Perché questo avvenga, l’acquisto di software e hardware deve essere accompagnato da una crescita della cultura digitale della forza lavoro, da una crescente comprensione del potenziale della tecnologia in ottica innovativa. I nuovi servizi, il nuovo lavoro, nasceranno da combinazioni o da nuove applicazioni di strumenti esistenti.

Digitalizzare, quindi, non significa soltanto introdurre tecnologia nei processi produttivi, ma anche affrontare una nuova sfida imprenditoriale che consiste nell’accrescimento del capitale umano, nella capacità del management di creare rete tra le persone, di trasmettere una visione, di motivarle, creare fiducia e un linguaggio comune.

Vuoi accrescere il capitale umano
della tua organizzazione?